Cambiare se stessi

Giuseppe Chiaretta

Sveglia l'anima. Passaporto di guarigione.

Libreria Editrice Psiche, Torino, 2015.

Pp. 128, 12,00 euro. Sconto 15%

ISBN 978-88-96093-49-8

L’OPERA

In questo manuale viene illustrata l’importanza di raffinare le percezioni dei nostri sensi, con i quali incontriamo il mondo. Una maggior sensibilità della vita favorisce “l’intelligenza del cuore”, che migliora l’atmosfera interna nello svolgimento della nostra biografia personale. Il linguaggio utilizzato è quello che integra, nelle varie culture, scienza e misticismo e usa il potere evocativo della parola che può illuminare e risvegliare le nostre potenzialità latenti nell’ascesa verso la luce.

L’AUTORE

Perito agrario, Medico Veterinario, Doctor of Science of Oriental Medicine, Associated Professor Academy of T.C.M. Pechino, Heilpraktiker, Docente Associazione Italiana Omotossicologia dal 2002 al 2004, Docente Società Italiana Medicina Funzionale dal 2007 al 2008, Docente Scuola Agopuntura Tradizionale di Firenze dal 2005 al 2008, Allievo del monaco taoista Prof. J. Yuen.

Carla Perotti

L'amore guarisce. Guarire il corpo con una mente d'amore.

Libreria Editrice Psiche, Torino, 2014.

Pp. 240, 20,00 euro. Sconto 15%

ISBN 978-88-96093-41-2

L’OPERA
L’educazione psicologica e medica che la persona riceve la pone raramente in grado di avvertire la malattia come “segnale” di un equilibrio pericolante, come provvidenziale avviso per ridestare la sua attenzione e rinunciare a qualche cattiva abitudine. In realtà, invece, proprio di questo si tratta. Un raffreddore, un mal di testa, un dolore di stomaco, ci dicono che stiamo passando il segno, superando il livello di guardia con il quale il nostro corpo si sta difendendo grazie ai mezzi che la natura gli ha dato. Il “sintomo” è una parola che il nostro corpo esprime per riavere finalmente la nostra attenzione. Perciò non dovremmo limitarci a prendere una pillola per far sparire il mal di testa, per ricacciare raffreddore nel sacco buio della nostra incoscienza, ma dovremmo soprattutto chiederci che cosa intenda manifestare questo raffreddore. Fare perciò un esame di coscienza che ci aiuti a scoprire dove abbiamo sbagliato, e che cosa dobbiamo evitare di fare per mantenere stabile il nostro equilibrio. Dunque, "guarire con l’amarsi” anziché con le pillole, con le erbe, con l’agopuntura o con altri strumenti, proprio perché — come la medicina psicosomatica suggerisce — tutti i tipi di farmaci hanno bisogno della collaborazione del malato, dell’ alleanza della sua psiche e del suo organismo. Hanno bisogno, in altre parole, del desiderio di guarire, della voglia di vivere, della possibilità di intuire che esiste ancora un futuro possibile, e che questo futuro ha in serbo per noi delle sorprese. L’esercizio dello Yoga ci può aiutare precisamente in questo senso. Ponendoci in contatto con il nostro seme più profondo, accompagnandoci in un viaggio entusiasmante all’interno di noi stessi, e da questa base ristrutturando le nostre relazioni con il mondo, la pratica dello Yoga ci aiuta a scoprire chi siamo, ad intuire che la nostra realtà vive ben oltre i limiti della nostra persona; ci strappa alla misera terra dei conflitti, delle somatizzazioni, delle inutili ansie, per diventare testimoni di ogni vicenda.

L’AUTORE
Carla Perotti, laureata in filosofia scrittrice e giornalista,condivide da oltre cinquant’anni l’esperienza dello yoga. Allieva di Gorge Dharmarama e poi di Jean Klein, nel 1958 ha fondato l’Associazione culturale Italo-Indiana. Ha pubblicato molti libri per De Agostini, Sperling & Kupfer, Psiche e Promolibri. “Sadhana” è il nome dell’Istituto di Torino, fondato da Carla, in cui si tengono conferenze, incontri culturali, manifestazioni legate alla musica e alla cultura dell’India. È il luogo in cui si impara l’arte dell’ascolto, in cui si possono conoscere l’impermanenza e l’interconnessione tra tutti gli esseri senzienti, prendere coscienza del proprio corpo e della sua relazione con la mente.

Fiorella Testa

Una terapia per l'anima. Ero un arido “Terreno Incolto”… sono entrata in un fertile “Spazio Sacro”… in cui lasciar germogliare “Semi di Luce”…

Libreria Editrice Psiche, Torino, 2014.

Pp. 176, 16,00 euro. Sconto 15%

ISBN 978-88-96093-38-2

L’OPERA
Il processo attraverso il quale l'autrice è passata da un arido “Terreno Incolto” ad un fertile “Spazio Sacro” in cui far germogliare “Semi di Luce” è quanto vuole esprimere in questo testo. È il Viaggio in cui ha vissuto esperienze sconosciute e nuove… in cui ha compreso come funziona l’energia… in cui si è guardata dentro e non soltanto più fuori… in cui ha lasciato emergere la saggezza della sua voce interiore… È il viaggio che vuole condividere da anima ad anima. In questo libro ha radunato “frammenti di vita” che, come piccole tappe, hanno creato il suo viaggio interiore. Sono espe-rienze che ha scritto in oltre vent’anni di vita e a cui ha dato significato e importanza solo dopo molto lavoro su se stessa e dalle quali emerge il lento passaggio dal profondo dolore di vivere alla gioia della “Vita” in lei. Oltre che il dolore e la nostalgia della gioia che sovente ci attanaglia, la lettura del libro può essere uno stimolo al sofferente, quali noi tutti in questa dimensione siamo, per un lavoro consapevole su di sé nel contesto delle esperienze che il dono della Vita voglia proporci.

L’AUTORE
"Un tempo mi sarei presentata come naturopata, terapeuta olistica, ricercatrice spirituale, perché ritenevo cosa importante avere un titolo e un ruolo. Oggi mi presento come anima in cammino consapevole delle nuove frontiere di coscienza dentro me e creatrice di tutto ciò che sono... poiché sono nella Vita".

Carla Perotti

Il giardino della guarigione. Un'esperienza di vita.

Libreria Editrice Psiche, Torino, 2013.

Pp. 160, 15,00 euro. Sconto 15%

ISBN 978-88-96093-33-7

L’OPERA
Il libro di Carla ricorda a tutti – pazienti e medici – come la comprensione di un processo patologico non possa prescindere dal vissuto di colui o colei che lo sperimenta. Dal modo in cui tale prova saprà essere affrontata dal paziente, e da coloro che gli sono vicini offrendogli il loro amore, dipende l’esito della stessa. Carla Perotti ci racconta quale sia stata la sua “strategia” e come la malattia le abbia consentito di uscire dal limite della propria persona per affacciarsi alla dimensione infinita della vita.

L’AUTORE
Carla Perotti, laureata in filosofia scrittrice e giornalista, condivide da oltre cinquant’anni l’esperienza dello yoga. Allieva di George Dharmarama e poi di Jean Klein, nel 1958 ha fondato l’Associazione culturale Italo-Indiana. Ha pubblicato molti libri per De Agostini, Sperling & Kupfer, Psiche e Promolibri. Ogni anno Serra Tarantola di Brescia pubblica un libro di Carla e di Enrica Bortolazzi a totale beneficio degli orfani tibetani ospitati in India. “Sadhana” è il nome dell’Istituto di Torino, fondato da Carla, in cui si tengono conferenze, incontri culturali, manifestazioni legate alla musica e alla cultura dell’India. È il luogo in cui si impara l’arte dell’ascolto, in cui si possono conoscere l’impermanenza e l’interconnessione tra tutti gli esseri senzienti, prendere coscienza del proprio corpo e della sua relazione con la mente.

Carla Perotti

Gustavo Rol. Il mio primo maestro.

Libreria Editrice Psiche, Torino, 2013.

Pp. 160, 15,00 euro. Sconto 15%

ISBN 978-88-96093-30-6

L’OPERA
Questo nuovo libro di Carla è nato dal suo desiderio di rendere onore a Gustavo Rol come maestro e come precursore della conoscenza che oggi, con crescente accelerazione, sta cambiando la vita del mondo e degli esseri umani. Siamo tutti invitati a un salto vibrazionale che ci impedirà di scannarci per pochi barili di petrolio. Rol intuì anzitempo questa possibilità, si trovò sulla soglia di una resurrezione nucleare che gli uomini del suo tempo non erano preparati a vivere.

 

L’AUTORE
Carla Perotti, laureata in filosofia scrittrice e giornalista, condivide da oltre cinquant’anni l’esperienza dello yoga. Allieva di Gorge Dharmarama e poi di Jean Klein, nel 1958 ha fondato l’Associazione culturale Italo-Indiana. Ha pubblicato molti libri per De Agostini, Sperling e Kupfer, Psiche e Promolibri.
Ogni anno Serra Tarantola di Brescia pubblica un libro di Carla e di Enrica Bortolazzi a totale beneficio degli orfani tibetani ospitati in India. “Sadhana” è il nome dell’Istituto di Torino, fondato da Carla, in cui si tengono conferenze, incontri culturali, manifestazioni legate alla musica e alla cultura dell’India. E’ il luogo i cui si impara l’arte dell’ascolto, in cui si possono conoscere l’impermanenza e l’interconnessione tra tutti gli esseri senzienti, prendere coscienza del proprio corpo e della sua relazione con la mente.

Diana Pennacchia

I Ching. Il Libro dei Mutamenti.

Libreria Editrice Psiche, Torino, 2011.

Pp. 272, 24,00 euro. Sconto 15%

ISBN 978-88-96093-20-7

L’OPERA
Questo volume è un moderno supporto per le interpretazioni non facili contenute nel testo cinese dell’I Ching, sostenuto dalle parole di filosofi, poeti, santi e pensatori occidentali a cui siamo più vicini, senza stravolgere il significato originale dei Mutamenti. Il matrimonio spirituale, così come emerge dalle pagine di questa affascinante versione, rende incredibilmente più chiari e comprensibili a tutti i suggerimenti contenuti nell’I Ching per iniziare o proseguire il “Cammino” che conduce alla consapevolezza, attraverso una corretta conoscenza del giusto pensiero, del giusto atteggiamento, della giusta azione, da assumere giorno dopo giorno o per anticipare e affrontare al meglio ogni situazione della vita.

 

L’AUTORE
Diana Pennacchia, studiosa di astrologia psicologica, Tarocchi e discipline esoteriche, condivide e sintetizza, nel suo lavoro, la sua profonda pluridecennale esperienza nella interpretazione dell’antichissimo Libro dei Mutamenti o I Ching. I suoi studi hanno lo scopo di fornire una chiave di lettura dell’I Ching orientata ad evidenziare il messaggio sacro del testo e la correlazione tra le religioni orientali e occidentali, attraverso un linguaggio
che sia di facile comprensione, pur mantenendo inalterati la profondità e l’immenso patrimonio di saggezza del Testo originale.

Luigi Ioverno

Le intelligenze dell'io. Istinto, furbizia, buon senso e saggezza.

Libreria Editrice Psiche, Torino, 2007.

Pp. 236, 22,00 euro. Sconto 15%

ISBN 978-88-85142-93-0

«Istinto, furbizia, buon senso e saggezza sono parole che nel linguaggio comune
vengono utilizzate abitualmente per definire le diverse forme di intelligenza e sono facilmente comprensibili anche dai meno acculturati, nonostante tutto, come tali, non vengono considerate dagli studiosi della psiche; però, facendo un collegamento tra la psicoanalisi, le neuroscienze e la spiritualità, ho potuto verificare che queste forme di intelligenza non solo esistono, ma hanno anche una precisa collocazione cerebrale».

Claudio Trapani

Maestri si nasce... o si diventa. Piccolo manuale filosofico-pratico per vivere se non bene, senz'altro meglio.

Prefazione di Marcella Ottoni.

Illustrazioni di Enrico Repetto.

Libreria Editrice Psiche, Torino, 1a edizione: 1981; 2a edizione: 2007.

Pp. 80, 8,00 euro. Sconto 15%

ISBN-10: 88-85142-07-9

ISBN-13: 9-788885-142077

Leggine un estratto

L’AUTORE – Claudio Trapani, biologo, specialista in microbiologia, è stato responsabile del settore immunologia presso il laboratorio analisi dell’Ospedale Mauriziano di Torino, occupandosi prevalentemente di autoimmunità e allergologia. Accanto all’interesse per la scienza, la personalità eclettica dell’autore lo ha portato ad interessarsi di numerose altre discipline quali la filosofia, la magia, la fantascienza e l’esoterismo, nonché di discipline orientali come l’aikido, che tuttora insegna, e lo shiatzu. Nel 1978 ha fondato insieme con Enrico Repetto, autore delle illustrazioni di questo libro, la compagnia teatrale amatoriale "Greenwich Villane Theatre", portando in scena oltre cento spettacoli, molti dei quali scritti da lui.

IL LIBRO – Attraverso numerose esperienze personali e numerosi viaggi l’autore ha elaborato una personale filosofia di vita che si esprime con uno stile semplice e diretto: «Gli antichi marinai del Galles e della Cornovaglia pensavano che l’uccisione di un albatros o di un gabbiano durante la navigazione portasse sfortuna, una sfortuna che si sarebbe abbattuta immediatamente su tutta la nave facendola sicuramente naufragare o portando, comunque, alla distruzione l’intero equipaggio. Questa antica leggenda sembra sorprendentemente simbolizzare ciò che accade alla maggior parte del genere umano. L’albatros è la vera essenza, la vera personalità dell’uomo… Queste pagine sono dedicate a tutti coloro che giornalmente, con micidiale costanza, infliggono ferite su ferite al loro gabbiano personale». In appendice viene proposta una curiosa Piccola raccolta di massime semiserie, mentre, in occasione di questa seconda edizione, sono state aggiunte Le storie di Antonio, 18 ironiche e dissacranti "storie zen… italiane". Ricordiamo anche, dello stesso autore, Canto dell’eroe senza nome, un'epopea in versi edita anch'essa dalla Libreria Editrice Psiche.

Marigold

L'ateo credente. L'importanza di essere qui ed ora.

Disegno e copertina di F. Perez Playan.

Libreria Editrice Psiche, Torino, 1991.

Pp. 160, 13,00 euro. Sconto 15%

ISBN 88-85142-21-4

Leggine un estratto

L'Esistenza è un Tutto inseparabile. Gli opposti sono sempre complementari, non si escludono a vicenda. Anche gli insegnamenti, apparentemente contraddittori, di due maestri come Paramahansa Yogananda e Osho Rajneesh, se visti dalla giusta prospettiva, si completano e si fondono in una superiore armonia: in questo sta la loro bellezza. Ma per poter apprezzare tale bellezza dobbiamo lasciar cadere i nostri pregiudizi, spalancare i nostri paraocchi mentali.

Mario Matassi

Il bisogno del bisogno.

Libreria Editrice Psiche, Torino, 1993.

In copertina acquerello dell'autore.

Pp. 116, 15,00 euro. Sconto 15%

ISBN 88-85142-30-3

Leggine un estratto

Mario Matassi nasce ad Aosta qualche anno prima del secondo conflitto mondiale.

Riesce a conciliare la propria pratica di avvocato con le inclinazioni letterarie e artistiche e gli studi psicologici, ingegnandosi a vivere in armonia con le proprie convinzioni religiose.

"L'uomo non può continuare a essere quello che è, un dato di fatto, un oggetto, quante volte disutile.

Un oggetto senza scopo è come una valva perlifera che si rinserra in se stessa, chiusa nel suo problema esistenziale; la perla, l'egoismo, lattescente, opaco, di cui si deve liberare, perché quel tesoro, così gelosamente custodito, non è che un corpo estraneo, l'esito di una malattia dalla quale deve guarire.

Diversamente quell'ingombro, quel peso, ridurrà il suo spazio intimo vitale, intorpidirà le sue funzioni fino a estenuarle, prima fra tutte quella di accendere di gioia gli occhi del pescatore e di sopravvivere come splendido ornamento e pegno di un amore che nasce.

Come la perla, anche l'uomo può, se vuole, trasfigurarsi, essere traslucido, attraversarsi e lasciarsi attraversare dalla luce della coscienza, essere prova, pegno e ornamento di una grazia e di una bellezza ritrovata, nella kore, nell'eterna fanciulla che è la sua anima."

Edoardo Barella

La via della consapevolezza: un cammino senza sentieri.

La presenza mentale, l'osservazione pura e semplice,come via di liberazione, vista attraverso il pensiero di maestri spirituali orientali e con riferimenti alla letteratura ed alla psicologia occidentali.

Libreria Editrice Psiche, Torino, 1997.

Pp. 176, 15,00 euro. Sconto 15%

ISBN 88-85142-41-9

Leggine un estratto

Quest'opera è dedicata allo studio della «consapevolezza aperta», che è l'essenza della via diretta per la liberazione dell'uomo indicata da alcune tradizioni religiose orientali. Questa via è totalmente libera da ogni tipo di fede, esercizio o pratica, dato che si basa sulla conoscenza di noi stessi e del mondo che ci circonda. Lo studio esamina le espressioni di questa «via della consapevolezza» nel Buddhismo (Zen, Dzog-chen), nell'induismo (Advaita Vedânta) e nell'opera di maestri spirituali indipendenti (Jiddu Krishnamurti, Vimala Thakar). Esso è completato da un confronto con la psicanalisi e dall'evocazione di temi di «consapevolezza» tramite esempi letterari. Edoardo Barella, socio-economista, studioso di problemi dello sviluppo per conto di organismi internazionali (Nazioni Unite ed Unione Europea), ebbe contatti con le culture di numerosi paesi, concentrandosi sulla spiritualità orientale. Questo libro è il risultato di un quarto di secolo di esplorazioni, contatti e riflessioni sulla materia.

Guidalberto Bormolini

I vegetariani nelle tradizioni spirituali.
Il leone verde Edizioni, Torino, 2000.

Pp. 152, 10,33 euro. Sconto 10%
ISBN 88-87139-22-09

Uno studio esauriente ed approfondito sulla pratica e il significato dell’astinenza dalle carni e altri cibi nelle tradizioni sapienziali antiche e soprattutto nel cristianesimo. Il saggio fornisce una salda e appassionante base teorica e dottrinale a una scelta che coinvolge un numero sempre crescente di persone.

Dario Chioli

Come far fuori il proprio guru e vivere felici.

Disegni di Manuela Camponeschi.

Magnanelli Edizioni, Torino, 2001.

Pp. 94, 5,50 euro.

ISBN 88-8156-129-8

Leggine un estratto

Quello dei presunti maestri spirituali appare spesso come un vero e proprio mercato, legato a mode culturali, smanie e manie ben riconoscibili. In ottanta voci (accompagnate da alcune drastiche vignette), l'autore ne evidenzia corrosivamente il carattere grottesco, indicando una via, quella della lucida ironia, per liberarsi di loro prima che sia troppo tardi.

Pandemia

Meditazioni creative individuali e di gruppo.

Magnanelli Edizioni, Torino, 1999.

Pp. 95, 5,50 euro.

ISBN 88-8156-100-X

Leggine un estratto

Pandemia è un movimento impersonale per l'arte e la spiritualità, le cui creazioni letterarie sono curate da Gianpaolo Fiorentini.

Questo libro propone una serie di facili e "divertenti" meditazioni creative (e ricreative) per lo spirito. Proposte, idee e suggerimenti per stimolare l'applicazione della creatività, dell'arte, dell'amicizia e del gioco a meditazioni individuali e di gruppo, e a "serate meditative" che prendono a cuore ed elaborano importanti temi interiori. Dalla meditazione di compleanno al risveglio del fiume sacro, dalla distribuzione della luce alla festa finale.

Pandemia

Ritiri creativi di meditazione.

Magnanelli Edizioni, Torino, 2001.

Pp. 125, 5,50 euro.

ISBN 88-8156-128-X

Leggine un estratto

Questo manualetto è il seguito delle precedenti Meditazioni creative. Raccoglie una serie di proposte, idee e provocazioni per dedicare un intero week-end a una meditazione specifica, praticata in uno spirito anarchico di gruppo, comunitario e solitario nello stesso tempo.

Pandemia

La meditazione tantrica per la coppia.

Xenia Edizioni, Milano, 2001.

Pp. 125, 5,16 euro.

ISBN 88-7273-437-1

L'uso della sessualità consapevole e l'elaborazione moderna della via tantrica di conoscenza.

La storia del tantrismo nel mondo indiano.

Le più efficaci meditazioni tantriche per la coppia.

La coppia ideale nell'induismo e nel buddhismo tantrico.

Luigi Ioverno

L'evoluzione psicologica e spirituale di Gesù.

Libreria Editrice Psiche, Torino, 2004.

Pp. 152, 13,00 euro. Sconto 15%

ISBN 88-85142-68-0

Pur avendo molti punti in comune con la psicoanalisi, la Psicologia Integrale derivata dal Sâmkhya Yoga se ne distingue perché, oltre a quella psicologica, contempla nell'essere umano anche l'esistenza di una parte spirituale.

Gesù rappresenta l'emblema di uomo nel quale queste due parti si sono espresse in maniera evidente; e l'analisi della sua vita, quella riportata nei Vangeli canonici, ci offre l'opportunità di vedere chiaramente:

  • che l'essere umano è costituito da Spirito, mente e corpo;

  • che lo scopo principale della vita è riuscire ad armonizzarli;

  • che “la disarmonia" tra queste parti è ciò che i mistici chiamano "inferno", mentre invece, "l'armonia" è il "paradiso in terra”;

  • che esiste un traguardo ancora più elevato, “la liberazione" e la definitiva "fusione in Dio".

D'altro canto, con l'Interpretazione Armonica (che rappresenta la metodica interpretativa di questa Psicologia Integrale), siamo anche arrivati a dare una risposta ad alcune questioni molto controverse, non soltanto per la religione cattolica, del tipo:

  • Gesù era davvero il “Figlio prediletto di Dio”?

  • Psicologicamente e spiritualmente è nato "formato", oppure, ha avuto anche lui bisogno di evolversi?

  • Che cos'erano “le tentazioni" del diavolo superate nel deserto?

  • Gesù ha veramente compiuto dei "miracoli”?

  • Ha mai parlato della "reincarnazione"?

Il dr. Luigi Ioverno, medico e psicoterapeuta, da anni porta avanti un progetto di sviluppo e di integrazione della psicoanalisi freudiana e lacaniana con la spiritualità, in particolare, con quella teorizzata nei Veda e nelle Upanishad.

Antonino Pusateri

Quotidianità e pratica spirituale.

Prefazione di Giusy Grossi.

Libreria Editrice Psiche, Torino, 2004.

Pp. 260, 16,00 euro. Sconto 15%

ISBN 88-85142-75-3

Leggine l'introduzione

Antonino Pusateri vive e lavora come impiegato a Torino.

Dal 1978 è impegnato nella pratica e studio dell’Advaita Vedânta, presentato da Raphael, il Maestro della Filosofia Perenne, il quale ha raccolto nella Collezione Âshram Vidyâ i suoi insegnamenti che comprendono le opere principali dello Yoga e dell’Advaita Vedânta comparati con gli insegnamenti della Tradizione Occidentale.

Laureato nel 1987 in Lettere Moderne presso la Facoltà di Torino, nel 1998 fonda, con un gruppo di persone, l’Associazione Italiana per lo Sviluppo della Coscienza che nel 1999 viene riconosciuta nel Network dell’A.I.P.T. (Associazione Italiana di Psicologia Transpersonale). Nel 2000 diviene socio membro dell’ETPA (European Transpersonal Psicology Association).

Consegue il diploma di Counselor transpersonale nel 2003, presso la Scuola Superiore di Counseling di Torino.

Ha già pubblicato il volume La Superba Avventura - La ricerca introspettiva tra Induismo e Cristianesimo, Edizioni Ananke, Torino, 1998.

Rosanna Rossato

L'io fuggitivo. Viaggio tra Sciamane e Maestri.

Scritto introduttivo di Dario Chioli.

Libreria Editrice Psiche, Torino, 2005.

Pp. 142, 10,00 euro. Sconto 15%

ISBN 88-85142-78-8

Leggine l'inizio e lo scritto introduttivo

Rosanna Rossato è nata e vive a Torino. Ha collaborato in qualità di giornalista free-lance con alcuni importanti quotidiani nazionali.
Interessata all'astrologia, che considera un sentiero di conoscenza che riflette la nostra visione karmica, ha scritto e pubblicato, paragonando oroscopo e scrittura, un'analisi dei libri di Carlos Castaneda, Marguerite Yourcenar, Gabriel García Marquez e G. I. Gurdjieff.
Fin da giovanissima ha cercato di soddisfare l'inquietante curiosità che la spingeva a cercare un senso non codificato all'esistenza umana. Conosce il Tibet, ed ha viaggiato a lungo da sola tra le tribù del nord della Thailandia, nello Yunnan e in Bhutan.
Dai primi anni '90 segue gli insegnamenti buddhisti dzogchen e bön di Chögyal Namkhai Norbu e Lopon Tenzin Namdak.
Commenta così il suo libro: "Questo è il racconto di un percorso di ricerca che mi ha portata fisicamente e mentalmente in situazioni e paesi a me sconosciuti. Quando non ho più ritrovato il passato che mi era familiare, costretta a vivere in un presente che non offriva alcuna sicurezza, ho avuto paura.
È stata poi la fragile onda di suoni, colori e parole a mutare la mia mente, e dalla penombra in cui era in attesa, la memoria si è risvegliata: una memoria modificata, quasi la potessi ora osservare da un'angolatura diversa, e sorprendentemente limpida era la traccia del mio percorso".

Dal libro:
"Forse tutto è virtuale, un grande gioco coinvolgente, e se solo sapessimo come uscire dalle ombre dell'ignoranza, potremmo giocare in uno spazio cosmico, strutturando e destrutturando il puzzle dell'esistere".
"Il mio io ritornato è buonissimo. Nessuna bizza estenuante, non accuse, rimproveri, piagnucolii, insulti.
La calma prodigiosa di Lee l'ha contagiato. Si è preso la calma, così come uno si prende il raffreddore".
"È un poco carogna questa coscienza cosmica, e invece di dispiegarsi per conoscere potrebbe starsene tranquilla nel suo vuoto...".
"Cosa c'è da capire. L'esistenza semplicemente esiste e questo è tutto, dov'è il problema".

David Racah

Istruzioni per il cammino interiore. 

Alla ricerca della Verità.

Libreria Editrice Psiche, Torino, 2005.

Pp.  176, 15,00 euro. Sconto 15%

ISBN 88-85142-76-1

Leggine un estratto

David Racah è nato nel 1951 a Genova.

Laureato in Economia, ha conseguito un Master in Gestione Aziendale.

Nel 1988, dopo alcune esperienze come imprenditore e come consulente direzionale, decide di partire per il Messico, per conoscere il maestro del quale aveva sentito parlare.

Dopo alcuni anni di intenso lavoro al suo fianco, riprende la professione di consulente aziendale e di formatore, arricchendola con le nuove esperienze maturate.

Questo libro presenta sotto forma di racconto le basi dell’insegnamento che David ha ricevuto dal suo maestro messicano e che ha arricchito ed elaborato attraverso i suoi studi e le sue esperienze.

Il nome “Mindwatching” cioè “Osservare la Mente” è stato scelto perché richiama al fatto che la mente è allo stesso tempo lo strumento, l’oggetto e il campo d’azione del sentiero spirituale: nella mente possiamo leggere i nostri pensieri e le nostre emozioni e dalla mente scaturisce l’energia creatrice che forgia il nostro destino.

Il libro vuole essere di supporto a coloro che avvertono l’esigenza di percorrere in modo responsabile, costruttivo e autonomo il proprio cammino interiore di ricerca della Verità e che desiderano mettere ordine nella propria vita e rendersi utili al prossimo attraverso la pratica del servizio disinteressato.

Il libro è corredato da un’ampia sezione dedicata agli esercizi, in modo da permettere al lettore di “assaporare” l’insegnamento e di portarlo nella pratica della vita di tutti i giorni.

Luigi Ioverno

Il vero peccato originale. 

Volevamo diventare "dei" e non... "come Dio".

Libreria Editrice Psiche, Torino, 2005.

Pp.  128, 13,00 euro. Sconto 15%

ISBN 88-85142-81-8

 

Fabio Delizia

La cattedrale di Chartres

un dialogo tra cielo e terra.

Libreria Editrice Psiche, Torino, 2005.

Pp.  142, 13,00 euro. Sconto 15%

ISBN 88-85142-82-6

 

Dario Chioli

Trenta luci. Mantenere la propria umanità nel mutamento.

Magnanelli Edizioni, Torino, 2005.

Pp. 94, 5,50 euro.

ISBN 88-8156-150-6

Leggine un estratto

Se ci impegniamo abbastanza a fondo, abbastanza a lungo, di là da ogni forma, emozione o concetto, di là da ogni appartenenza ideologica o sociale, sorgerà in noi una diversa presenza. Questa presenza è una presenza d’amore, ma se proviamo a identificarla con l’amore che conosciamo, la perdiamo immediatamente. Perché l’amore che si conosce è un amore legato, ricoperto, assente. L’amore presente è ciò che cerchiamo.
 
Bert Hellinger e Gabriele ten Hövel

Il lungo cammino. Intervista con il padre delle Costellazioni Familiari

Tecniche nuove, Milano, 2006

Pp. 158, 14,90 euro. Sconto 10%

ISBN 88-481-1918-2

 

Jeanne Guesné

La coscienza di essere qui ed ora.

In preparazione

A fianco: copertina originale francese

 

 

 

Libreria Editrice Psiche

Ordina
Cerca

 

Webmaster: Dario Chioli

scrivi@psiche.info