Classici del sentiero mistico cristiano

 

Franco Facco

Un pellegrinaggio a Santiago di Compostela. Con il Corpo, lo Spirito e la Luce.

Libreria Editrice Psiche, Torino, 2012.

Pp. 184, 12,00 euro. Sconto 15%

ISBN 978-88-96093-22-1

RISTAMPA

L’OPERA
Questo libro racconta il pellegrinaggio che l'autore ha compiuto fino a Santiago di Compostela nell'estate del 2007. Già prima di partire avvengono fatti definiti come "sincronici", situazioni che sembrano casuali, ma in realtà hanno un nesso logico che le lega. Ogni ostacolo superato gli dà più forza. Incontri, amicizie, qualche infatuazione, il cuore che parla.. Si imbatte, quasi per caso, in una nuova conoscenza che da tanto tempo stava con lui, ma che non aveva mai notata: la sua ombra. Lo accompagna fino a sera quando, stanca, non riesce più a seguirlo, per poi ricomparire puntuale il giorno successivo... Gli svela la Luce quando, giunto all'oceano, si accorge di essere piccolo nei confronti della maestosità dell'Infinito.

L’AUTORE
Franco Facco vive a Ivrea e lavora al Politecnico di Torino come informatico, dopo una lunga precedente attività di editing e redazionale. Da alcuni anni ha scoperto la passione per i viaggi itineranti in bicicletta e sulla lunga distanza. Ha percorso e continua a percorrere un cammino personale, esplorando luoghi, situazioni e attività che lo aiutino ad osservare la vita ogni volta con occhi diversi. Il Cammino di Santiago gli ha fatto conoscere la bellezza dell'autenticità e comprendere l'importanza di mettersi in gioco per permetterle di mostrarsi.

Egle Bastia

La Fede come memoria del futuro e risorsa del presente.

Libreria Editrice Psiche, Torino, 2011.

Pp. 144, 14,00 euro. Sconto 15%

ISBN  978-88-96093-19-1

Egle Bastia è nata nel 1955 a Torino dove risiede. Ha vissuto anche a Padova ed a Trento. Fin da giovane si è distinta per la sua ricerca di significati unificanti in vari ambiti dell’esistenza. Figlia del suo tempo ha compiuto molti viaggi alla ricerca di fonti e linguaggi spirituali in India ed in Europa, incontrando maestri quali Krishnamurti, Osho, Sai Baba, il Dalai Lama, Gurumayi e facendo esperienza di comunità a Pondicherry, Auroville, Pomaia, Findhorn., Villa S.Ignazio ecc., sempre alla ricerca di un’integrazione. Ha conseguito il Diploma I.S.E.F. a Torino, la Laurea in Psicologia all’Università di Padova, l’abilitazione all’insegnamento e l’abilitazione alla professione di Psicologo, ha frequentato il biennio in Pastoral Counseling presieduto da p. Livio Passalacqua s.j., ed ha fatto gli Esercizi Spirituali Ignaziani con padre Gigi Movia s.j. a Villa S.Ignazio a Trento; ha ottenuto il diploma di Master Universitario in Scienza e Fede (Facoltà Teologica Settentrionale di Torino) presieduto da prof. don Valter Danna.

Fondatrice dell’Associazione Scuola Ansuz, all’interno della quale dirige i percorsi di formazione in Counseling ad orientamento evolutivo. In qualità di Direttrice ha partecipato al seminario di ricerca sul tema: La relazione d’aiuto fra teologia e psicologia presso la Facoltà Teologica del Triveneto, presieduto da prof. don Andrea Toniolo, pubblicando il suo contributo inserito nel libro Scienze della Psiche, libertà dello Spirito curato da don G. Mazzocato.

Questo libro nasce da una fede genuina connessa al mistero, che non ha nulla di già detto, ma che si rivela via via, e diventa una risorsa per sostenerci nel viaggio evolutivo. L’autrice tratta la fede con una naturalezza interculturale non scontata, in un’ottica di interdipendenza dei saperi e di superamento delle dicotomie.

Cesare Falletti

Un cuore puro

Libreria Editrice Psiche, Torino, 2008.

Pp. 96, 7,00 euro. Sconto 15%

ISBN 978-88-85142-95-4

In questo volume Padre Cesare Falletti tratta della purificazione del cuore, quale punto essenziale e fondamentale per un vero cristiano. Sono considerate le difficoltà, le remore e la continua lotta interiore e il bisogno di prendere coscienza. Vi sono utili indicazioni su come operare nella disciplina con fede, seguendo così un sentiero che porta sempre più nella profondità del cuore dell’essere umano, in cui dimora la fedele presenza di Dio.

Cesare Falletti, consacrato sacerdote nel 1966, nel 1967 è chiamato a Torino come vicedirettore del nascente seminario per le vocazioni adulte. Nel 1971, seguendo la chiamata alla vita monastica, diviene monaco cistercense nell’antica Abbazia di Lérins, in Francia. In seguito è nominato priore. Nel 1995 è mandato ad aprire una nuova fondazione: il monastero “Dominus tecum” di Pra’d Mill a Bagnolo Piemonte (Cn), nella diocesi di Saluzzo.

Disegno di san Juan de la Cruz

Juan de la Cruz

Dottor Mistico della Chiesa Universale

L'ascesa al Monte dei Melograni. Tutta l'opera mistico-poetica estesamente commentata, con introduzione, testo in antica grafia spagnola a fronte ed  estratti delle opere in prosa.

A cura di Dario Chioli.

Libreria Editrice Psiche, Torino, 2005.

Pp. 224, 16,00 euro. Sconto 15%

ISBN 88-85142-79-6

Leggine un estratto

Juan de la Cruz (1542-1591), nato in quella Spagna che fu per secoli rifugio privilegiato di sufi e cabalisti, è stato forse il più grande poeta mistico della cristianità; nelle sue poesie, più ancora che nelle sue opere in prosa, si trova in estrema illuminante sintesi una via netta di spoliazione interiore dal mondo profano, e di ingresso, attraverso l'oscuramento delle potenze e l'obnubilamento della mente ordinaria, nel mondo sempre nuovo dello spirito divino. Lasciato ogni strumento, l'Oggetto del desiderio viene colto nella nudità dell'anima, e la percezione si trasforma manifestando il mistero amoroso che è la sua propria ragione segreta. 

Questo libro tenta di rendergli giustizia tanto nella fedele riproduzione del pensiero che sotto il profilo estetico. Si è cercato di renderne l’universalità del sentire, la ricchezza dell’interpretazione, l’ispirazione che, soprattutto nella poesia, vigorosamente oltrepassa i limiti di una visione del cristianesimo che spesso fu ed è troppo chiusa e svigorita. 
Partendo dal Cantico dei Cantici, san Juan ci ha illustrato l’erotica divina, indicandoci il polo immortale dell’amore. L’anima è femmina di fronte a Dio, vuole riceverlo in sé, da ciò soltanto traendo vero godimento. Tutto il resto è scoria, pallido barlume di cui la notte oscura spegne ogni riflesso e che rispetto alla fiamma viva dell’amore è semplice combustibile. L’uomo, infatti, nella notte trova se stesso e perde i propri idoli, mentre nella fiamma d’amore trova una guida degna, ma perde il supporto delle consuetudini psichiche e mentali di cui si faceva scudo.
Sono qui tradotte tutte le poesie di san Juan, con a fronte il testo originale nell’antica grafia spagnola, insieme ad una congrua messe di estratti dalle sue opere in prosa. Una introduzione biografica e una serie di commentari permettono poi di fruire della lettura con ricchezza di strumenti interpretativi.
Il titolo scelto per questo volume si rifà per un aspetto a quello della Salita al Monte Carmelo, e per un altro a quanto scrive lo stesso san Juan ispirandosi a sua volta al Cantico dei Cantici: «Le melagrane significano qui i misteri di Cristo e i giudizi della sapienza di Dio».

Dario Chioli ha curato per Psiche, insieme con Gianpaolo Fiorentini, le Storie di Nasreddin. Presso Magnanelli Edizioni ha pubblicato Percorsi nella qabbalà, Come far fuori il proprio guru e vivere felici e Trenta luci. Mantenere la propria umanità nel mutamento. Molti altri lavori saggistici e letterari si trovano sul suo sito web.

San Giuseppe Benedetto Cottolengo

Detti e pensieri.

A cura di Lino Piano.

Edilibri, Milano, 2005.

Pp. 174, euro 13,00. Sconto 10%

ISBN 88-86943-32-6

 

Sant'Agostino

La vita felice (De bona vita)
A cura di Maurizio Barracano.

Il leone verde Edizioni, Torino, 1997.

Pp. 80, euro 6,20. Sconto 10%

ISBN 88-87139-00-08

Dialogo di Agostino trentenne con amici e parenti sul significato della felicità e sulla possibilità, per l'uomo, di conseguirla. Interessante anche come primo approccio al grande santo, oltre che per l'accattivante argomento.

Ugo di Fouilloi

La medicina dell'anima (De medicina animae).
A cura di Mario Serio.

Il leone verde Edizioni, Torino, 1998.

Pp. 84, euro 6,20. Sconto 10%
ISBN 88-87139-04-0

Prima traduzione italiana.

Un trattatello molto noto nel Medioevo (a lungo attribuito a Ugo di San  Vittore) che fornisce una lettura in chiave simbolico-morale della medicina, in pari tempo spiegando come gli stessi criteri servano per curare l'anima.

Sant'Eucherio di Lione

Formule dell'intelligenza spirituale
(Liber formularum spiritualis intelligentiae)
A cura di Ernesto Bruno.

Il leone verde Edizioni, Torino, 1998.

Pp. 144, euro 8,26. Sconto 10%

ISBN 88-87139-00-08

Prima traduzione italiana.

Opera di un esponente della Patristica tra i più eminenti per cultura biblica, questo breve testo espone in maniera succinta e sistematica il valore simbolico che gli esseri animati e inanimati hanno nella Bibbia. Può essere dunque (grazie all'indice accluso) una veloce e preziosa opera di consultazione, come pure un'avvincente lettura per comprendere sul campo i meccanismi dell'esegesi sacra e simbolica medievale.

Onorio di Ratisbona

Cos'è l'uomo.

A cura di Ernesto Mainoldi.

Il leone verde Edizioni, Torino, 1998.

Pp. 112, euro 7,23. Sconto 10%
ISBN 88-87139-08-3

Si tratta di una sintesi completa dell'antropologia cristiana, secondo uno dei più prolifici e influenti scrittori del Medioevo europeo. Attraverso un chiaro dialogo tra maestro e discepolo viene affrontato e data spiegazione a uno dei punti più profondi della dottrina cristiana, e in senso lato della sapienza tradizionale, ovvero: in che modo l'uomo è immagine di Dio? La risposta a questo vertiginoso interrogativo (se letto attraverso la chiave mistica e anagogica a cui l'autore sottintende) verrà data in un percorso che guiderà il lettore a riconoscere nell'uomo-microcosmo la presenza di tutte le creature (angeli, animali, piante, ecc.) offrendo al contempo un prezioso spunto per comprendere la natura di quel legame tra Creatore e natura umana in grazia del quale si è data l'Incarnazione del Verbo.

Sant'Ambrogio

Il bene della morte (De bono mortis).
A cura di Ernesto Mainoldi.

Il leone verde Edizioni, Torino, 1999.

Pp. 80, euro 7,23. Sconto 10%

ISBN 88-87139-20-2

Si tratta di un trattatello poco noto del Santo di Milano, in cui dietro l’apparente (e voluta) paradossalità del titolo si nasconde un testo prezioso, volto a far cogliere all’uomo di tutti i tempi - e forse a quello moderno in modo particolare - la vera essenza del trapasso nella visione cristiana. Il suggestivo eloquio e il richiamo costante ai valori della tradizione sono scaldati dall’ardente slancio della fede e dal costante invito alla trascendenza.

Riccardo di San Vittore

Lo sterminio del male.

A cura di Daniele Racca.

Il leone verde Edizioni, Torino, 1999.
Pp. 128, euro 9,30. Sconto 10%

ISBN 88-87139-16-4

Prima traduzione italiana.

È la prima traduzione in italiano del trattato sulla contemplazione di Riccardo di San Vittore, uno dei più autorevoli e celebrati autori del nostro Medioevo (menzionato addirittura da Dante nel Paradiso). Mentre il Benjamin minor e il Benjamin maior, le due opere più celebri di Riccardo, sono consacrate a una teoria sulla contemplazione, il presente testo ha come obiettivo la preparazione del lettore per intraprendere il cammino verso la contemplazione.

Pseudo Bernardo

Le meditazioni necessarie.
Il leone verde Edizioni, Torino, 1998.

Pp. 80, euro 7,75. Sconto 10%

ISBN 88-87139-12-01

Un'esposizione sintetica e coinvolgente delle principali meditazioni in uso nella religiosità medievale. Il testo (a lungo attribuito a S. Bernardo), ricco di indicazioni pratiche, è di facile lettura e può rappresentare un primo, utile approccio per la conoscenza dell'ascetica medievale.

Evagrio Pontico

La preghiera pura.

Introduzione di Ernesto Mainoldi.

Il leone verde Edizioni, Torino, 1998.
Pp. 80, euro 7,75. Sconto 10%

ISBN 88-87139-13-X

Trattato sulla mistica esicastica di fondamentale importanza. È composto da 153 aforismi sulla “preghiera del nome”, scritti nel IV sec. da uno degli autori più rilevanti tra i cosiddetti padri del deserto. Completa il volume una introduzione alla tradizione esicastica a cura di Ernesto Mainoldi.

Mistici russi

A cura di Divo Barsotti.

Premessa di Dario Chioli.

Il leone verde Edizioni, Torino, 2000.
pp. 160, euro 10,33. Sconto 10%

ISBN 88-87139-24-5

Leggi la quarta di copertina e la premessa di Dario Chioli

È un'antologia di quattro mistici russi, che copre un periodo che va dal XVIII al XX sec. Sono riportati scritti di S. Serafino di Sarov, Macario di Optina, Giovanni di Kronstadt e Silvano del Monte Athos, tutti di grande bellezza e interesse. Il traduttore e curatore dell'opera è il celeberrimo Divo Barsotti, che scrive "La bellezza di questi testi è veramente impressionante. La parola è tornata pura come il cristallo; non nasconde, non altera nulla, rivela un'anima che è divenuta tutta luce, tutta semplicità, tutta purezza, tutta amore."

Kallistos Ware

La potenza del Nome.
La preghiera di Gesù nella spiritualità ortodossa.

Il leone verde Edizioni, Torino.
Pp. 88, euro 9,30. Sconto 10%

ISBN 88-87139-25-3

È un testo di grande bellezza dedicato alla preghiera esicastica, scritto da Kallistos, vescovo di Diokleia, già noto nel mondo anglosassone in quanto traduttore del testo completo della Filocalia. Ricchissimo di riflessioni e suggerimenti pratici, si ispira alla tradizione del monachesimo ortodosso risalendo fino ai Padri.

Francesco Comandini

Come monaci nel mondo.
Piccola guida al Monachesimo interiore.
Il leone verde Edizioni, Torino.
Pp. 118, euro 10,00. Sconto 10%

ISBN 88-87139-35-0

Un saggio sul tema, poco noto e ancor meno trattato, del laico che coltiva una disposizione interiore di tipo contemplativo e di ricerca del Sacro, prendendo in considerazione sia esempi lontani nel tempo sia moderni e contemporanei quali Evdokimov, gli studi di Divo Barsotti, Silvano Panunzio e altri.
Molto adatto per chi si incammina in una via spirituale aderente alla nostra tradizione cristiana.

Richard Rolle

L'incendio d'amore
A cura di Bruno Cerchio.

Il leone verde Edizioni, Torino, 1999.

Pp. 174, euro 13,43. Sconto 10%
ISBN 88-87139-14-8

 

L’incendio d’amore è considerato il più importante testo della mistica medievale inglese. Rolle, mistico ed eremita del XIV sec. si confronta con il mistero divino e descrive, con linguaggio semplice ma intenso, la propria straordinaria esperienza di fede ed evoluzione spirituale. Questo testo, molto noto perché già pubblicato in molte lingue, vede oggi finalmente la prima edizione italiana.

Guigo Certosino

Meditazioni nel silenzio
A cura di Paolo Saladini.

Il leone verde Edizioni, Torino, 1999.

Pp. 132, euro 12,91. Sconto 10%
ISBN 88-87139-18-0

Il testo raccoglie le Meditazioni di Guigo, monaco certosino e V abate della Grande-Chartreuse. Il taglio del libro è strettamente personale e intimo: l’Autore ci appare in tutta la sua schiettezza e umiltà; manifesta in modo semplice e sereno il suo mondo interiore dal quale scaturisce il fascino suggestivo e singolare che si avverte nelle confidenze che egli fa della sua anima. Ogni pensiero offre una luce sulle profondità dell’essere e della vita; ogni meditazione si inserisce in un cammino volto a denunciare la vanità del mondo, il pericolo delle apparenze che ingannano e sviano, l’inutilità dei beni temporali, transeunti e perituri. Ma in tutto questo non emerge mai la volontà di offrire al lettore una dottrina. Il fine di Guigo è il proprio progresso spirituale.

Sant'Ilario d'Arles

Vita di Sant'Onorato. Fondatore del monastero di Lérins.
A cura di Paolo Saladini.

Il leone verde Edizioni, Torino, 2000.

Pp. 84, euro 12,39. Sconto 10%
ISBN 88-87139-19-9

Nel IV secolo, Onorato, dopo alcune esperienze di carattere ascetico in Oriente, fonda, sull’isola di Lerino - oggi Lérins, al largo di Cannes - quella che viene considerata la prima comunità monastica d’Europa, ancor oggi viva e fiorente. Il libro presenta per la prima volta in italiano l’affascinante vita di Onorato e della prima comunità raccontata da uno dei suoi successori.

P. Fedele Savio

Vita di San Giovanni Vincenzo. Fondatore della Sacra di S. Michele.
Presentazione di P. Antonio Salvatori.

Il leone verde Edizioni, Torino, 1999.

Pp. 96, euro 11,36. Sconto 10%

ISBN 88-87139-23-7

Nel millenario dalla morte (12 Febbraio 1000) del Santo fondatore della Sacra di San Michele in Val Susa (Piemonte) viene riproposto lo studio di P. Fedele Savio sulla vita di San Giovanni, che lasciato l'episcopato a Ravenna si stabilì in Piemonte ove, dopo la fondazione di quello che è considerato il più importante monumento della regione, si ritirò a vita eremitica in una grotta di montagna. Corredano il testo alcune tavole a colori.

Lanfranco Rossi

I filosofi greci padri dell'esicasmo. La sintesi di Nikodemo Aghiorita.

Il leone verde Edizioni, Torino, 2000.
Pp. 608, euro 33,57. Sconto 10%
ISBN 88-87139-26-1

Lo studio, probabilmente unico nel suo genere, intende dimostrare come le tecniche mistico-ascetiche dei padri esicasti (Cristianesimo orientale) non siano che l’eredità diretta delle pratiche di elevazione filosofica già note ai filosofi greci (presocratici-cinici-stoici- platonici, ecc.). Figura di costante riferimento per tutte le tematiche affrontate è S. Nikodemo, colui che raccolse la famosa Filocalia. Il volume si impone per la ricchezza del materiale considerato e per il taglio che risulta accessibile anche per i non specialisti. L'Autore, Padre Lanfranco Rossi - docente alla Pontificia Università Gregoriana e al Pontificio Istituto Orientale - (tra l’altro nipote del famoso Giuseppe Faggin, studioso e traduttore delle Enneadi di Plotino) si segnala come uno dei più competenti specialisti delle tematiche esicaste.

Giuseppe Ferro Garel

L'esperienza mistica, il simbolismo, il progresso spirituale.

Il leone verde Edizioni, Torino, 2005.
Pp. 252, euro 23,00. Sconto 10%
ISBN 88-87139-68-7

Dal risvolto di copertina

“Gregorio non è solo un filosofo e neppure soltanto un teorico dell’esperienza mistica. Anzi egli non è primariamente nessuna delle due cose. Gregorio è essenzialmente un mistico e il piano dell’esperienza mistica – della sua personale esperienza mistica – costituisce la prospettiva fondante del suo pensiero. Un profondo conoscitore di Gregorio scriveva negli anni cinquanta: «Egli ha effettivamente provato quello che ha rappresentato e trasmesso agli altri, egli possedeva la experientia in alto grado».
Molto tempo prima, Giorgio di Pisidia, un teologo bizantino del secolo settimo, definiva Gregorio il «più mistico di tutti». Sappiamo d’altra parte dalla sua biografia che, a seguito di una crisi assai grave, che lo aveva indotto ad abbandonare gli impegni ecclesiastici e a contrarre matrimonio, con l’aiuto di Gregorio di Nazianzio e del fratello Basilio egli rinunciò al mondo e si ritirò ad Annesi per condurre con il fratello Basilio e la comunità da lui fondata una vita di contemplazione e di preghiera…”


Dall’Introduzione

Giuseppe Ferro Garel ha conseguito il dottorato in Patrologia Orientale presso il Pontificio Istituto Orientale. Studia da anni la spiritualità dei Padri e tiene corsi di preghiera profonda.
È sacerdote della comunità de “I ricostruttori nella preghiera”.

 

 

 

Libreria Editrice Psiche

Ordina
Cerca

 

Webmaster: Dario Chioli

scrivi@psiche.info