Rudolf Steiner e l'Antroposofia

Wachsmuth

Guenther Wachsmuth

Le forze eteriche plasmatrici nel cosmo nella terra e nell'uomo.

Libreria Editrice Psiche, Torino, 2017.

Pp. 288, 30,00 euro. Sconto 15%

ISBN 978-88-96093-68-9

NOVITÀ MARZO 2017

L’OPERA
Un libro dove la scienza e la vita sono fuse in un’unità concreta con la promessa, grazie al pensiero scientifico, di soddisfare il grande bisogno di risolvere gradatamente ma con certezza gli enigmi che la vita e la realtà pongono all’uomo. L’autore usa il metodo di R. Steiner prendendo in considerazione la scienza spirituale, dove per scienza si intende una scienza non astratta, ma viva, della realtà, per affrontare così i problemi sulla conoscenza della natura, le questioni più profonde sulla concezione del mondo ed avere una visione diversa del pensiero scientifico che ha dominato la storia dal XV al XX secolo fondato su una scienza materialistica rivolta a ciò che è quantitativo, inerte, non soffermandosi invece sul mistero di ciò che è vivente, organico. La Terra è vista come un organismo vivente che “respira”, termine delle azioni formatrici del cosmo intero e germe di una sua nuova evoluzione.

L'AUTORE

Guenther Wachsmuth nasce il 4 ottobre 1893 a Dresda, in Germania. Nel 1919 si reca col fratello a Dornach per un primo colloquio con Steiner e il 26 settembre del 1920 partecipa alla cerimonia di inaugurazione dei primi corsi della “Libera Università di Scienza dello Spirito” presso il Goetheanum di Dornach, dove decide di trasferirsi, scelto come collaboratore. In seguito incontra e diviene amico di Ehrenfried Pfeiffer dedicandosi con lui alle scienze naturali e fondando un laboratorio di ricerca all’interno del Goetheanum. Ai due viene affidato il compito da Rudolf Steiner di una moderna scienza del vivente e quindi dell’elaborazione di una “teoria sistemica delle forze plasmatrici”. Dal 1921 al 1924 è assistente e segretario di Rudolf Steiner e poi tesoriere nella nuova fondazione della Società Antroposofica con compiti su una sezione sulle scienze naturali e una sulle scienze sociali. Nel giugno 1924 presenzia al corso di Rudolf Steiner d’inaugurazione del metodo di coltivazione “biodinamico”. Alla morte di Steiner si impegna nel seguire i lavori del nuovo edificio del Goetheanum; solo grazie a lui l’edificio riuscì a resistere alla crisi finanziaria della guerra e a continuare con il lavoro scientifico e artistico riprendendo così le attività. Dirigerà come presidente l’Associazione per il lascito letterario di Rudolf Steiner. Ha giocato un ruolo unificante con Ita Wegman ed Elisabeth Vreede sin dalla fine degli anni 1920 con un attaccamento crescente ad Albert Steffen. Muore il 2 marzo 1963 a Dornach, in Svizzera, alla soglia del compimento del suo settantesimo anno. 

Henri Zagwijn

L’evoluzione spirituale della musica in oriente e occidente.

Libreria Editrice Psiche, Torino, 2016.

Pp. 160, 18,00 euro. Sconto 15%

ISBN 978-88-96093-63-4

NOVITÀ GIUGNO 2016

L’OPERA
“Con disciplina interiore dell’anima e dello spirito l’antroposofia vuole sviluppare misticamente la vita interiore, affinché possa penetrare, preparata e organicamente provveduta, nei misteri della natura attorniante, per ottenervi una illuminazione. [...] Immaginazione, ispirazione e intuizione sono i più alti stati e forme della coscienza umana, che danno all’uomo la facoltà di arrivare ad una completa comprensione dell’esistente. Di una soltanto di queste forme o stati sarà trattato in queste osservazioni, perché connessa al tema musicale, cioè la coscienza ispirativa. La musica non è pensabile senza l’influsso della coscienza ispirativa. [...] Come è possibile animare per l’avvenire questa coscienza ispirativa con nuova forza di vita, e così salvare la musica da un completo indurimento? Per mezzo di un’armoniosa attivazione dell’autocoscienza. Per mezzo di un metodo, di una disciplina, di nuove vedute – che l’antroposofia vuole insegnare e offrire all’umanità”.

L'AUTORE

Henri Zagwijn nasce nel Nieuwer-Amstel (Amsterdam) il 17 luglio del 1878 e muore a L’Aia il 23 ottobre del 1954. Dal 1898 al 1918 insegna in una scuola elementare a Rotterdam. Nel 1914 guadagna il suo primo grande successo come compositore con “Der Zauberlehrling” (su testo di Johann Wolfgang Goethe) per tenore, baritono, coro e orchestra. Nel 1915 entra a far parte della Società Antroposofica. Dal 1924 al 1941 è docente presso la Scuola Steiner a L’Aia. Nel 1925 scrive “La musica alla luce dell’Antroposofia”, pubblicato da Van Esso, Rotterdam. Nel 1926 Zagwijn scrive anche opere per pianoforte, per coro e canzoni come “Musik zur Eurythmie”. Nel 1932 l’altra pietra miliare della sua carriera di compositore è l’opera “Strijksextet”. Henri Zagwijn ammira Claude Debussy fino a scriverne un libro dal titolo “Debussy”, pubblicato nel 1941. Nel 1938 scrive l’opera “Vom Jahreslauf” sui testi di Rudolf Steiner per coro e orchestra. L’opera di Henri Zagwijn consiste principalmente nella musica da camera con combinazioni straordinariamente sottili, che potrebbero dare all’uomo nuove emozioni.

Edouard Schuré

Esoterismo cristiano. Lineamenti di una cosmogonia psicologica. Da un ciclo di conferenze tenute nel 1906 a Parigi da Rudolf Steiner

Libreria Editrice Psiche, Torino, 2016.

Pp. 160, 16,00 euro. Sconto 15%

ISBN 978-88-96093-57-3

NOVITÀ FEBBRAIO 2016

L’OPERA
L'opera contiene le conferenze che Rudolf Steiner tenne privatamente nel maggio del 1906 a Parigi e che affascinarono Schuré al punto tale da annotarle facendone un fascicolo personale; venuto a conoscenza del fatto che fossero inedite decise così di darle alle stampe (nel gennaio 1928 in francese), in quanto sostiene: «Queste preziose conferenze segnano un momento capitale nel pensiero di Rudolf Steiner: quello del getto spontaneo della sua geniale concezione, fissata in esse per la prima volta. Sono lieto di rendere questo nuovo omaggio ad un Maestro incomparabile al quale debbo una delle grandi rivelazioni della mia vita». Per Schuré queste conferenze costituiscono un compendio sommario di ciò che il Dottor Steiner chiama Antroposofia.

L'AUTORE

Edoardo Schuré (Strasburgo 21/01/1841 - Parigi 07/04/1929) scrittore, poeta, drammaturgo, critico letterario e filosofo francese scrisse numerosi libri, tra cui la sua opera più importante I grandi Iniziati, testo fondamentale nel far capire che c'è una discendenza diretta tra i grandi Maestri dell'antichità fino al Cristianesimo. Molte le conoscenze che influenzarono la sua vita come Antonio Pernety, Richard Wagner, Fabre d'Olivet e fondamentale fu l'incontro con Rudolf Steiner che conobbe nel 1906 diventandone amico e rimanendone affascinato dal suo pensiero; lo stesso Schuré fu uno dei padri della Teosofia europea che diete vita al pensiero di Rudolf Steiner, creatore a sua volta dell'Antroposofia.

Rudolf Steiner

L'uomo si esprime nel linguaggio nel riso e nel pianto.

Titolo originale: 

Libreria Editrice Psiche, Torino, 2012.

Pp. 96, 10,00 euro. Sconto 15%

ISBN 978-88-96093-27-6

È affascinante considerare le diverse manifestazioni dell'essere umano dal punto di vista della scienza dello spirito. In questo volume R. Steiner parla di quella universale manifestazione dello spirito umano che si esprime nel linguaggio..

Rudolf Steiner

Buddha.Con un saggio di Gabriele Burrini su "Il buddhismo e la scienza dello spirito"

Titolo originale: 

Libreria Editrice Psiche, Torino, 2011.

Pp. 160, 16,00 euro. Sconto 15%

ISBN 978-88-96093-17-7

«Che cosa avverrà quando i singoli devoti appartenenti ai diversi sistemi religiosi s’intenderanno e quando il cristiano dirà al buddhista: “Io credo al tuo Buddha come tu stesso credi in Lui”? cosa avverrà quando il buddhista dirà al cristiano: “Io sono in grado di comprendere il mistero del Golgota come lo comprendi tu”? che cosa avverrà nell’umanità quando un tale atteggiamento sarà generalizzato?

Verrà la pace fra gli uomini, verrà il reciproco riconoscimento delle religioni. E questo deve venire. Il movimento scientifico-spirituale deve creare una reale reciproca comprensione delle religioni»..

Rudolf SteinerRudolf Steiner

Fede, amore, speranza. Tre gradini della vita umana. Due conferenze tenute a Norimberga il 2 e 3 dicembre 1911.

Titolo originale: Glaube, Liebe, Hoffnung (Opera Omnia n. 130)..

Trad. it. di Mario Tabet dall'edizione del Rudolf Steiner Verlag, Dornach, 1977.Trad. it. di Mario Tabet dall'edizione del Rudolf Steiner Verlag, Dornach, 1977.

Libreria Editrice Psiche, Torino, 1997.

Pp. 80, 6,50 euro. Sconto 15%

ISBN 88-85142-38-9

Rudolf Steiner, fondatore dell'Antroposofia, nacque in Austria nel 1861, e si mise in luce ancora studente curando gli scritti scientifici di Goethe. Dal 1890 al 1897 collaborò all'Archivio di Goethe e Schiller a Weimar. Dal 1902 ebbe una più intensa attività come scrittore e conferenziere, prima nell'ambito della Società Teosofica e poi di quella Antroposofica, da lui fondata nel 1913. Oltre a una trentina di opere scritte di carattere filosofico e antroposofico, sono rimasti i testi stenografati di quasi 6000 conferenze sui più diversi rami dei sapere. Morì nel 1925 a Domach (Svizzera) dove aveva edificato, prima in legno e poi in cemento, il Goetheanum, centro di attività scientifiche e artistiche fondate sull'antroposofia.

In queste due conferenze Steiner spiega come si inserisca significativamente nella vita dell'umanità quella che possiamo chiamare la rivelazione soprasensibile del nostro tempo. Così, partendo dal periodo della fede, attraversiamo l'era dell'amore e quella della speranza. Se ci compenetriamo di scienza dello spirito, andiamo incontro in modo cosciente ad un futuro diretto, con intensità sempre crescente, verso le più alte, vere e belle mete dell'umanità.

«L'antroposofia è una via della conoscenza che vorrebbe condurre lo spirituale che è nell'uomo allo spirituale che è nell'universo»(Rudolf Steiner).

Rudolf Steiner

Vita da morte a nuova nascita in relazione con eventi cosmici. Dieci conferenze tenute a Berlino dal 5 novembre 1912 al 1° aprile 1913.

Titolo originale: Das Leben zwischen dem Tode und der Neuen Geburt im Verhältnis zu dem kosmischen Tatsachen (Opera Omnia n. 141).

Trad. it. di Iberto Bavastro  dall'edizione tedesca del 1964.

Libreria Editrice Psiche, Torino, 1997.

Pp. 208, 11,00 euro. Sconto 15%

ISBN 978-88-85142-40-4

L’OPERA
In queste dieci conferenze, tenute a Berlino dal 5 novembre 1912 al 1° aprile 1913, Rudolf Steiner parla dell’anima umana, seguendola dopo la morte nelle diverse sfere planetarie, dove essa vive in base alle facoltà sviluppate sulla terra e dove prende gli impulsi per la sua futura incarnazione. Mantenere un rapporto cosciente è anelito per chi resta e necessità per chi ha lasciato.
Sommario dell’ Opera Omnia di Rudolf Steiner N° 141

L’AUTORE
Rudolf Steiner, fondatore dell’Antroposofia, nacque il 27 febbraio del 1861 a Kraljevec (allora Austria e oggi Croazia). Si mise in luce ancora studente curando la pubblicazione degli scritti scientifici di Goethe. Dal 1890 al 97 collaborò all’archivio di Goethe e Schiller a Weimar. Dal 1902 ebbe una più intensa attività come scrittore e conferenziere, prima nell’ambito della Società Teosofica e poi di quella Antroposofica, da lui fondata nel 1913.
Morì nel 1925 a Dornach (Svizzera) dove aveva edificato in legno il primo Goetheanum, un centro di attività scientifiche e artistiche fondate sull’antroposofia, distrutto da un incendio nel 1922 e poi ricostruito in cemento dopo la sua morte. La dottrina antroposofica ha generato correnti di pensiero e impulsi nell’arte, nella scienza, nella medicina, nella pedagogia e nell’agricoltura.

Rudolf Steiner

L'evento della morte e i fatti del dopo-morte. Conferenza tenuta a Lipsia il 22 febbraio 1916.

Titolo originale: Über das Ereignis des Todes und Tatsachen der nachtodlichen Zeit (Opera Omnia n. 168).

Trad. it. di Adele Crippa dall'edizione del Rudolf Steiner Verlag, Dornach, 1980.

Libreria Editrice Psiche, Torino, 1997.

Pp. 64, 5,50 euro. Sconto 15%

ISBN 88-85142-39-7

In questa conferenza Steiner parla delle esperienze che a suo avviso si attraversano nel mondo spirituale fra la morte e una nuova nascita..

Rudolf Steiner

Il sangue è un succo molto peculiare. Conferenza tenuta a Berlino il 25 ottobre 1906.

Titolo originale: Blut ist ein ganz besonderer Saft (Opera Omnia n. 55).

Trad. it. di Iberto Bavastro sull’edizione tedesca del 1960.
Libreria Editrice Psiche, Torino, 2005.

Pp. 64, 6,00 euro. Sconto 15%

ISBN 88-85142-83-4

In questa conferenza Steiner parla delle caratteristiche del sangue, del suo rapporto con le eredità ataviche e della sua importanza per l'evoluzione umana..

Rudolf SteinerRudolf Steiner

Le vie dell'anima verso il Cristo. Esperienze del soprasensibile.

Titolo originale: Erfahrungen des Übersinnlichen. Die drei Wege der Seele zu Christus.

Libreria Editrice Psiche, Torino, 2007.

Pp. 64, 6,00 euro. Sconto 15%

ISBN 978-88-85142-90-9

In questo volume sono state riunite le due conferenze che mancavano in lingua italiana: La via dei vangeli - Il sentiero dell’esperienza interiore e La via dell’iniziazione, che Rudolf Steiner tenne rispettivamente il 16 e il 17 aprile 1912 a Stoccolma.

Rudolf Steiner

Lo spirito nella formazione dell'organismo umano.

Titolo originale: Geistige Zusammenhänge in der Gestaltung des menschlichen Organismus (Opera Omnia n. 218).

Libreria Editrice Psiche, Torino, 2009.

Pp.  88, 8,00 euro. Sconto 15%

ISBN 978-88-96093-02-3

Tre conferenze tenute a Dornach il 20, 22 e 23 ottobre 1922. Rudolf Steiner spiega come lo Spirito interagisce e compenetra l’organismo umano. L’incontro fra il corpo astrale, il corpo eterico e il corpo fisico. La formazione della memoria. Malattia e salute e la guarigione nell’epoca oscura..

Rudolf SteinerRudolf Steiner

Dietro le Quinte degli Eventi esteriori

Editrice Antroposofica, Milano, 2006.

Pp. 62, 6,50 euro. Sconto 10%

ISBN 88-7787-381-7

Peter Bridgmont

Liberazione dell'attore.

Filadelfia Editore, Milano, 2006.

Pp. 175, 15,00 euro. Sconto 10%

ISBN 88-88673-26-1

 

Henriette Dekkers-Appel, Ad Dekkers, Anna R. Meuss (curatrice)

Psicoterapia e lotta per divenire essere umano. Spunti per una psicoterapia antroposofica.

Editrice Novalis, Milano, 2006.

Pp. 193, 18,00 euro. Sconto 10%

ISBN 88-88444-16-5

 

Quaderni di Flensburg

Le dipendenze. Come riconoscerle e affrontarle.

Editrice Novalis, Milano, 2006.

Pp. , 19,00 euro. Sconto 10%

ISBN 88-88444-17-3

Giancarlo Roggero

Anima dell'uomo. Vie e mete della cultura dell'anima dall'antichità ai tempi nuovi. Volume I: Il mondo antico

Estrella de Oriente, Villazzano (TN), 2006.

Pp. 353 , 24,00 euro. Sconto 10%

ISBN 88-87037-10-8

Tiziano Bellucci

Il suono della luce. Passato, presente e futuro della ricerca spirituale

Edizioni Crisalide, Spigno Saturnia (LT), 2006.

Pp. 190, 16,50 euro. Sconto 10%

ISBN 88-7183-167-5

 

   

 

Libreria Editrice Psiche

Ordina
Cerca

 

Webmaster: Dario Chioli

scrivi@psiche.info